Come funziona un antifurto per casa

Come funziona un antifurto per casa

Ti sei mai chiesto cosa accade dopo che scatta l’allarme dell’antifurto quando si verifica un tentativo di furto o di intrusione in casa, e come viene gestito?

Il processo di gestione di un segnale di allarme dipende da due fattori:

  • Dalla tipologia di antifurto per casa installato: se si tratta di un impianto tradizionale con sirena, di un allarme con combinatore telefonico oppure di un impianto di allarme di ultima generazione connesso ad una Centrale Operativa;
  • Dall’evento che sta avvenendo: si attivano differenti processi a seconda che si stia verificando un furto oppure che si tratti di un falso allarme.

Gli antifurti per casa tradizionali hanno una sirena che scatta per tutte le effrazioni rilevate. Il vantaggio è dato da bassi costi di installazione e manutenzione dati dalla semplicità degli strumenti, ma lo svantaggio è che può causare molti falsi allarmi, non vi è alcun collegamento con telefono o App e non ci sono possibilità di verifica in tempo reale di ciò che sta accadendo. Ad esempio, potrebbe scattare l’allarme dell’antifurto se dimentichi di disattivarlo quando entri in casa oppure nel caso in cui si dovesse verificare un calo di corrente. In questo modo, il più grande rischio è di disturbare inutilmente il vicinato senza poter disinserire l’antifurto per casa da remoto.

Esistono anche antifurti per casa con combinatori telefonici che sono direttamente collegati con le Forze dell’Ordine o altri contatti (parenti, vicini, amici), e che inviano una chiamata nel caso in cui si verificassero delle effrazioni. Il vantaggio, in questo caso, è quello di non doversi preoccupare di avvisare i soccorsi perché la chiamata parte in automatico quando uno dei sensori rileva un movimento. Il rischio, però, è di creare falsi allarmi perché non c’è una verifica effettiva di ciò che sta accadendo in casa, dovuta all’assenza di collegamento del video ad un’App o ad una Centrale Operativa. Le Forze dell’Ordine infatti ricevono centinaia di chiamate “automatiche” dai combinatori telefonici, senza una effettiva verifica di un furto in corso.

Gli allarmi wireless, invece, sono sofisticatamente più avanzati: hanno una connessione ad un’App che ti consente di verificare cosa succede in casa e ricevere notifiche sul cellulare, dovunque ti trovi, evitando il rischio di falsi allarmi. I vantaggi sono la possibilità di gestione da remoto e la facilità di installazione in quanto non necessita di opere murarie.

Gli impianti allarme wireless con la connessione ad una Centrale Operativa h24 hanno un ulteriore valore aggiunto: in caso di effrazioni permettono una verifica puntuale di tutti i segnali di allarme.
Quando scatta l’allarme dell’antifurto, si attivano le videocamere di sorveglianza di cui è dotato l’allarme per casa che trasmettono le immagini in tempo reale alla Centrale Operativa. Lì una Guardia Giurata riceve l’allarme, ed effettua una valutazione di ciò che sta accadendo tramite l’analisi del video, e verificando quindi che ci sia una effettiva effrazione e non un falso allarme.

Un antifurto può fare la differenza

Secondo dati emersi dal 1° Rapporto sulla filiera della sicurezza in Italia realizzato dal Censis con Federsicurezza, il 31,9% delle famiglie percepisce il rischio di criminalità nella zona in cui vive.

Per sentirsi al sicuro, la maggior parte degli italiani adotta almeno un accorgimento per difendersi da ladri e rapinatori: porte blindate, inferriate, vetri e infissi blindati, sono la soluzione più semplice e immediata per proteggersi, ma la reale sensazione di sicurezza viene data da un impianto di antifurto per casa.

21 milioni di cittadini italiani si sono già dotati di un antifurto per casa, ma non tutti con un impianto collegato H24 a una Centrale Operativa.

La sicurezza della tua casa è con Sicuritalia Protezione24

Come funziona l’antifurto Sicuritalia Protezione24?

  • È l’antifurto per casa più completo con alimentazione e collegamento wireless e video streaming direttamente sul tuo cellulare: potrai vedere in qualunque momento cosa accade nella tua casa.
  • Hai la tranquillità di una gestione H24, 365 giorni all’anno degli allarmi e intervento delle pattuglie Sicuritalia: ci sarà sempre una Guardia Giurata pronta a pronta a ricevere l’allarme, a fare una valutazione tramite l’acquisizione delle immagini e ad allertare una pattuglia di Guardie Giurate e le Forze dell’Ordine nel caso in cui si stesse realmente verificando un furto. In caso di un probabile falso allarme, la Centrale Operativa ti contatterà per una verifica e disattiverà la sirena del tuo antifurto, senza farti preoccupare e richiedere il tuo intervento o quello di vicini/parenti.
    La privacy dei tuoi dati è garantita secondo la normativa vigente.
  • L’impianto è di tua proprietà, per sempre. In aggiunta, installazione e manutenzione sono incluse nel prezzo.
  • Puoi detrarre il 50% dell’investimento dell’antifurto per casa nella prossima Dichiarazione dei Redditi.

Cosa aspetti? Fai un’analisi gratuita del rischio furto della tua casa. I nostri consulenti sono a tua disposizione per un preventivo gratuito e proporti la soluzione su misura per la tua casa.

Condividi su: